Nuovi e importanti aggiornamenti arrivano in Italia per quanto riguarda la Fibra Ottica. I dati AgCom rivelano come vi sia un crescente aumento di richieste per l’attivazione della Fibra Ottica…

Fibra ottica e le novità in Italia

Fibra ottica e le novità in Italia

Nuovi e importanti aggiornamenti arrivano in Italia per quanto riguarda la Fibra Ottica. I dati AgCom rivelano come vi sia un crescente aumento di richieste per l’attivazione della Fibra Ottica a discapito della tradizionale linea Adsl. Gli stessi dati AgCom rivelano anche come vi sia una radicale diminuzione dell’utilizzo degli sms, che sono stati sostituiti dalle app di messaggistica istantanea che si sono diffusi incredibilmente tra i diversi utenti italiani. Sempre in Italia, si contano anche 52,7 milioni di SIM associate all’utilizzo di traffico dati.

Da questi dati si può evincere di quanto l’Italia sia al passo con i tempi, vedendosi abbastanza sensibile alle tecnologie di ultima generazione e di come si stia omologando al cambiamento culturale.

Per quanto riguarda la fibra ottica, che fino a poco tempo fa, viveva ancora in un periodo di stallo, solo quest’anno si sono registrate 770 mila attivazioni a banda larga in più rispetto all’anno precedente, raggiungendo in questo modo ben 16 milioni di linee di rete fissa a banda larga su tutto il territorio nazionale.

In questo panorama, ad aggiudicarsi il primato è stata proprio TIM, a questo seguono Fastweb e WindTre.

Accanto al graduale aumento della fibra ottica in Italia, si sta registrando anche un importante aumento delle linee mobili che sfruttano la connessione dati. Queste hanno subito un incremento annuo del 5,2%, con una media di consumo di 2,2 gb al mese. In questo caso a primeggiare è il gestore WindTre, un primo posto ottenuto soprattutto in seguito alla fusione avvenuta tra i due gestori telefonici.

Dai dati AgCom emerge anche come la popolazione italiana abbia cambiato radicalmente anche sotto il profilo culturale. Tra la popolazione si sono insidiati nuovi metodo di comunicazione e sono stati abbandonati quelli tradizionali. Se prima, infatti, si prediligeva la comunicazione tramite sms o chiamate vocali, adesso queste sono state soppiantate dall’utilizzo di nuove app di messaggistica istantanea come WhatsApp o ai social network come Facebook. Grazie a queste nuove tecnologie è possibile stare sempre connessi non solo attraverso l’invio di messaggi privati ma anche attraverso la possibilità di utilizzare messaggi vocali, video chiamate, e chiamate vocali. Un modo davvero innovativo per mettere in contatto gli utenti, anche se questi si trovano in diverse parti del mondo.

Leave a Reply