L’HTC MAX 4G è stato il primo smarptphone (con sistema operativo Windows Mobile) con disponibile il servizio di connettività 4G. Questo dispositivo è stato lanciato nel 2008 sulla rete Yota…

WiMax e 4G per gli smartphone

WiMax e 4G per gli smartphone

L’HTC MAX 4G è stato il primo smarptphone (con sistema operativo Windows Mobile) con disponibile il servizio di connettività 4G. Questo dispositivo è stato lanciato nel 2008 sulla rete Yota Mobile WiMAX in Russia e permette di avere accesso a giochi online, mappe, servizi di messaggistica e applicazioni, il tutto in maniera veloce ed efficiente. L’alta capacità di rete del WiMAX permette anche di vedere senza problemi film online, video e programmi televisivi direttamente dallo schermo dello smartphone.

Yota è stato uno dei primi a dare copertura WiMax in Russia, anche in virtù del suo interesse verso i servizi innovativi, come internet ad alta velocità, con la convinzione che il 4G e il WiMax cambieranno completamente il settore delle comunicazioni, così come l’introduzione delle comunicazioni cellulari ha fatto tanti anni fa.

Oggi ci sono altri smartphone che permettono di usufruire della connettività 4G in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, ad esempio, la più grande rete 4G del mondo è sostenuta principalmente da Sprint, che utilizza lo standard CDMA per le chiamate vocali.

Accanto al 4G, connettività veloce, si sta sviluppando anche il WiMax, altra tecnologia di connessione veloce, per la quale in Italia uno dei principali provider di connettività WiMax è AriaMax, aziende specializzata nella concessione di questo tipo di servizio, sia per le aziende che per i privati.

I vantaggi di connettersi al WiMax o al 4G, invece che ad una rete WiFi o alla rete 3G, sono principalmente legati alla velocità di connessione e alla velocità di download e di upload delle informazioni in rete.

Si tratta di tecnologie che si stanno diffondendo in maniera sempre maggiore e oggi più che mai è possibile avere a disposizione dei

telefoni in grado di usufruire sempre di più di questa particolare connettività, anche grazie a dei costi che sono sempre più vantaggiosi.