Le vacanze sono arrivate e di sicuro non si può lasciare a casa il proprio smartphone. Concepire un viaggio senza potersi collegare ad internet e al Gps per controllare le…

Vacanze: come risparmiare durante il viaggio

Vacanze: come risparmiare durante il viaggio

Le vacanze sono arrivate e di sicuro non si può lasciare a casa il proprio smartphone. Concepire un viaggio senza potersi collegare ad internet e al Gps per controllare le mappe e i luoghi da visitare è davvero inconcepibile. Ma questo può rappresentare un rischio, soprattutto sul lato economico. Infatti ricordiamo che è ancora attivo il servizio roaming, che sarà abolito definitivamente a giugno 2017.

Tra le soluzioni non bisogna sottovalutare l’opzione a prezzo intero, con la quale i clienti wireless pagano un’extra per il roaming internazionale e utilizzare anche la rete estera. Ma esistono anche pacchetti internazionali che fornisco una specifica quantità di dati.

Un’altra alternativa è quella di portare con sè in vacanza un telefono sbloccato, ovvero in grado di poter essere utilizzato da altri operatori telefonici, così da acquistare la scheda di un operatore straniero e attivare una promozione con la quale sfruttare i dati disponibili per la connessione mobile.

Di solito gli smartphone si acquistano bloccati, al fine di utilizzare un solo operatore telefonico. Ma sbloccare uno smartphone può essere una pratica semplice e si può eseguire online tramite la ricerca da effettuare su siti web specializzati. Oppure esistono anche app in grado di consentire all’utente la richiesta di sblocco del proprio dispositivo.

Una volta acquistata una nuova sim si avrà anche un nuovo numero di telefono, in questo caso un consiglio per risparmiare è quello di attivare sulla Sim un piano tariffario esclusivamente incentrato sull’utilizzo dei dati per la connessione mobile e attraverso questi poter utilizzare molte app come Whatsapp basate sul sistema di messaggistica e recentemente anche dedicate alle chiamate. Senza contate Facebook e  Wechat molto famosa in Cina. Questi sono consigli per Android, mentre per Apple è possibile utilizzare iMessage e FaceTime, che sfruttano la connessione internet per invio di chiamate e sms.

Tra i luoghi più economici in cui partire con il proprio smartphone vi sono: la Cina, il Giappone, la Gran Bretagna, la Francia e la Spagna. Tutte nazioni in grado di fornire ai turisti pacchetti di traffico dati attivabili con sim dei maggiori gestori telefonici, a prezzi davvero vantaggiosi senza intaccare il traffico della sim principale.

 

Leave a Reply