La Commissione Europea ha bloccato la fusione multimiliardaria tra 3 UK  e O2, i due gestori telefonici del Regno Unito. Una manovra che permette di favorire quelle che sono le…

UE blocca fusione 3 UK e O2

UE blocca fusione 3 UK e O2

La Commissione Europea ha bloccato la fusione multimiliardaria tra 3 UK  e O2, i due gestori telefonici del Regno Unito. Una manovra che permette di favorire quelle che sono le aziende più importanti sul piano nazionale.

I funzionari per l’Antitrust di Bruxelles hanno respinto la proposta di fusione a causa di significativi problemi di concorrenza: tra cui l’aumento dei prezzi e una minore vastità di scelta nel campo del mobile.

Tra 3 UK e O2 era stato stipulato un accordo pari a 10, 25 miliardi di sterline. Un accordo tale da poter danneggiare pesantemente il settore della telefonia mobile del Regno Unito sul campo della diffusione di moderne tecnologie connettive. Infatti i due leader del settore (3 UK e O2) con la loro fusione avrebbero dato vita ad un colosso incontrastato sul settore del mobile.

L’accordo per la nascita del nuovo gestore avrebbe portato alle aziende un guadagno pari al  40% per una quota di mercato. Un avanzamento davvero spropositato per il gestore 3 UK, che attualmente  rappresenta un brand competitivo nel Regno Unito.

Tale decisione della Commissione Europea ha suscitato il disappunto delle holding coinvolte (3 UK e O2) nella richiesta di fusione. A tal riguardo la  CK Hutchison Holdings, società madre di 3 UK, sta considerando un’azione legale per far ritrattare la decisione stipulata da dall’Antitrust EU. La CK Hutchison Holdings si dichiara profondamente delusa dalla decisione e propone una sfida legale, in quanto ritiene che la fusione avrebbe apportato solamente benefici ai fini tecnologici e finanziari, come quello di sbloccare 10 miliardi di sterline in investimenti per migliorare le infrastrutture e i problemi di copertura del paese (aumento della velocità e della capacità della rete, e prezzi sempre più competitivi).

In questo contesto è molto soddisfatto il regolatore OfCom, che si occupa delle società di comunicazione del Regno Unito. L’OfCom aveva richiesto esplicitamente il blocco della fusione fra i due gestori 3 uk E O2. L’OfCom ritiene che la fusione sarebbe stata una manovra ingiusta per i clienti di telefonia mobile, che rappresentano una priorità per le aziende. 3 UK e O2, nel panorama nazionale, sono concorrenti importanti, che hanno da sempre contribuito a fornire tecnologie innovative. Per questo motivo la concorrenza deve essere sostenibile e regolamentata.

Leave a Reply