I due colossi, rispettivamente del comparto delle telecomunicazioni e televisivo, hanno raggiunto un importante accordo che prevede la trasmissione del meglio della programmazione Mediaset attraverso i portali Tiscali.it e Istella.it….

Tiscali e Mediaset insieme per la TV in streaming

Tiscali e Mediaset insieme per la TV in streaming

I due colossi, rispettivamente del comparto delle telecomunicazioni e televisivo, hanno raggiunto un importante accordo che prevede la trasmissione del meglio della programmazione Mediaset attraverso i portali Tiscali.it e Istella.it. In questo modo, gli utenti che non hanno la possibilità di guardare la tv perché in viaggio o in spiaggia, possono usufruire di questa opportunità in streaming.

Un passo avanti verso la convergenza

I contenuti diffusi saranno indicizzati dal motore di ricerca Istella.it. Inoltre, la società Mediamond (del Gruppo Publitalia) si occuperà della raccolta pubblicitaria per i formati pre-roll e post-roll che comparirà nei video diffusi dai portali di Tiscali.
La concessionaria dell’operatore telefonico, invece, sarà responsabile della raccolta pubblicitaria generale dei due siti. La mossa di Tiscali è molto importante, non solo per gli utenti ma anche per il panorama multimediale italiano. Essa, infatti, consente di ampliare l’offerta dell’operatore e costituisce un passo in avanti verso la convergenza tra media e tlc.

La concorrenza non sta a guardare

Un accordo simile era stato raggiunto in precedenza tra Mediaset e Vodafone, che prevedeva l’offerta congiunta dei servizi del gestore e dei contenuti esclusivi di Mediaset Premium.
Intanto, anche la concorrenza si sta muovendo in una direzione analoga a quella di Tiscali. Il primo gestore ad adottare questo tipo di strategia è stato Fastweb, che ha formulato un pacchetto unico con Sky per la fornitura dei servizi ADSL e della pay tv satellitare. Anche Telecom Italia (TIM), inoltre, da qualche mese ha formulato una proposta, in accordo con Sky, che prevede un pacchetto che include: telefono, ADSL e pay tv satellitare.

Quale scegliere

Nel caso di Telecom, rispetto a Fastweb, i servizi televisivi sono offerti soltanto in streaming. Quindi, le proposte variano da operatore ad operatore, in base agli accordi siglati.
Per questo è opportuno informarsi bene prima di sottoscrivere un’offerta che, seppur conveniente nel prezzo, può rivelarsi poi poco adatta alle proprie esigenze. Sul piano dell’intrattenimento, invece, c’è l’imbarazzo della scelta tra la Champions League offerta in esclusiva da Mediaset Premium e le serie tv trasmesse in prima visione da Sky.

Leave a Reply