Quante volte vi è capitato di rimanere inchiodati durante un download a causa di una connessione lenta? Immaginate se riuscissimo a sommare le varie connessioni offerte da wi-fi pubblici, dal…

Speedify per sommare le connessioni

Speedify per sommare le connessioni

Quante volte vi è capitato di rimanere inchiodati durante un download a causa di una connessione lenta? Immaginate se riuscissimo a sommare le varie connessioni offerte da wi-fi pubblici, dal nostro telefono e da linee ADSL: probabilmente potremmo avere una fluidità di informazioni tale da permetterci di scaricare dati, effettuare videochiamate e vedere contenuti video senza nessun problema.

Ebbene è arrivato il tool che fa esattamente questa somma, si chiama Speedify ed aumenta la velocità internet combinando insieme le bande di trasmissione della fibra ottica, del 3G, del 4GLTE, del wi-fi e di qualunque altra connessione si abbia a disposizione. Il programma inoltre è pensato sia per Windows che OS X.

Spesso in presenza di problemi di connessione, ci si trova impossibilitati a scaricare file, o anche a guardare film in streaming in alta definizione. Peggio ancora succede in caso di connessioni wi-fi “a corrente alternata”, che vanno e che vengono e che costringono ad estenuanti attese per caricare le pagine richieste.

In tutti questi casi se si avesse la possibilità di sommare le connessioni, i risultati sarebbero decisamente diversi.

Il programma Speedyfy permette proprio questo: tramite il bilanciamento del traffico dei pacchetti combina due o più reti di trasmissioni dati, con il risultato di consentire una connessione pari alla domma delle velocità delle connessioni utilizzate.

La somma delle connessioni, però, pone un altro ordine di problemi però, perché subentrerebbero ovviamente problemi di protezione dati: Speedyfy per ovviare a questo aggiunge un client VPN che appunto oltre a proteggere i propri dati, li indirizza verso i server Speedify dai quali ci verranno poi recapitati. In questo modo il flusso dei dati viaggerebbe attraverso vie informatiche ad alta velocità protette e coperte, consentendo allo stesso tempo connessioni stabili.

Per utilizzare Speedify occorre creare un account gratuito e testare il servizio, quindi collegare il computer e tutte le connessioni a disposizione. Successivamente va scaricato e installato il client dal portale Speedify: una volta loggati, il programma riconosce automaticamente tutte le connessioni a disposizione bilanciando il carico di lavoro ed effettua anche uno speedtest molto veloce, dando subito l’idea della velocità che si potrà raggiungere grazie alla “somma”. Quindi si potranno utilizzare i servizi di Speedify attraverso i suoi server dedicati ed in qualsiasi momento si potrà scegliere quello di riferimento.

Leave a Reply