Oggi siamo sempre connessi anche per lavoro e può capitare che il nostro modem non funzioni per problematiche imputabili alla connessione oppure alla presenza di guasti nella zona che impediscono…

Smartphone come modem in pochi semplici passaggi

Smartphone come modem in pochi semplici passaggi

Oggi siamo sempre connessi anche per lavoro e può capitare che il nostro modem non funzioni per problematiche imputabili alla connessione oppure alla presenza di guasti nella zona che impediscono di entrare in rete. Molto spesso questi guasti capitano quando abbiamo un urgente bisogno di collegarci ad internet per cui ci arrovelliamo la testa alla ricerca di un’alternativa che possa risolvere il nostro problema e molto spesso la soluzione è più vicino di quanto si creda.

Uno dei vantaggi che si hanno con i nuovi smartphone è quello di poterlo, all’occasione, trasformarlo in un modem, in pochi semplici passaggi. È possibile usare il nostro smartphone come modem/router Wifi in modo da collegare il nostro telefono al nostro computer con la nostra SIM con operatore Wind, Tre, TIM, Fastweb, Tiscali, Vodafone e altri operatori.

In generale possiamo dire che non è cosa frequente usare lo smartphone come modem per diversi motivi, tra questi possiamo dire che questo consuma eccessivamente la batteria ma anche perché siamo stati abituati a usare modem e telefono in modi diversi ed è normale trovarsi spiazzati dinanzi alle novità Android.

Ma in ogni caso, ed a seconda delle necessità, può essere utile saper configurare il proprio smartphone Android (qualsiasi) come modem:

Per prima cosa bisogna assicurarsi di avere una SIM abilitata per la connessione Internet; poi bisogna attivare il pacchetto dati sul proprio smartphone. Una volta compiuti questi passaggi si procederà ad impostare il device seguendo questi passaggi

Impostazioni > Wireless > Tethering > Router Wi-Fi (per i PC dotati di connessione Wi FI) > attiva la voce Router Wi_Fi inserendo i dati richiesti nome utente e password.

In questo modo si sarà attivato il collegamento WiFi sul PC, dove comparirà un’apposita icona che mostra il tipo di connessione attivata.

Però, si potrà pensare, e se il PC non è dotato di connessione WiFi? si può usare comunque lo smartphone come modem? Oppure no?

La risposta è positiva, infatti basterà collegare il cellulare tramite un cavo USB, e nei passaggi precedenti si dovrà sceglierei Tethering USB invece di Router Wi-Fi.

Leave a Reply