Quasi ogni giorno riceviamo telefonate da parte di operatori commerciali che ci propongono un rientro o un semplice cambio di gestore. Le offerte, quasi sempre, sono migliori delle nostre in…

Quanto costa cambiare operatore?

Quanto costa cambiare operatore?

Quasi ogni giorno riceviamo telefonate da parte di operatori commerciali che ci propongono un rientro o un semplice cambio di gestore.

Le offerte, quasi sempre, sono migliori delle nostre in termini di rapporto qualità-prezzo. Tuttavia, spesso queste offerte ammalianti nascondono delle spese aggiuntive. Una di queste riguarda il passaggio dal nostro operatore ad un altro, la cosiddetta migrazione.

A quel punto, sorge la domanda: quanto cosa cambiare gestore? La risposta non è immediata e talvolta gli operatori telefonici non sono trasparenti sulla faccenda. I dubbi sono aumentati, in modo esponenziale, dopo il ddl Concorrenza, che ha alimentato i timori delle penali da pagare.

Per evitarle e per fare una scelta consapevole dei rischi a cui andiamo incontro è opportuno conoscere determinati aspetti. Ecco quali.

Portabilità dei cellulari

Nel caso dei dispositivi mobili con sim ricaricabile, non è previsto alcun costo di passaggio da un gestore all’altro.

La portabilità, quindi, è gratis ma la questione cambia nel caso degli abbonamenti o delle offerte che includono uno smartphone, un tablet o un modem.

In che modo? In tali casi, la sottoscrizione di un contratto può portare dei vincoli che gli utenti delle ricaricabili non hanno.

Ad esempio, se è previsto un abbonamento per 24 mesi, non è possibile effettuare la portabilità di quel numero verso un altro operatore.

Nell’eventualità, dunque, dovremo comunque saldare le rate restanti con il vecchio operatore perché il nuovo non si farà carico degli oneri precedenti, che abbiamo ancora a carico.

Il consiglio è di fare attenzione al contratto sottoscritto, rivolgendoci eventualmente ad un negozio dell’operatore oppure all’area commerciale del servizio clienti telefonico. In questo modo potremo chiarire qualsiasi dubbio ed evitare degli imprevisti.

Attenzione al telefono di casa

Nel caso della linea fissa, il suggerimento è lo stesso e anche in questo caso non ci sono costi di passaggio.

Tuttavia, se decidiamo di aderire ad un’offerta che prevede l’attivazione di un nuovo numero, che manderà in pensione il nostro. In quel caso dobbiamo accertarci di aver disattivato tutte le promozioni attive su quello che stiamo per pensionare.

Perché? Per evitare inutili spese successive che, inevitabilmente, andranno a ricadere sul nostro portafogli.

Leave a Reply