L’annunciato sbarco in Italia di Netfix – la piattaforma statunitense per vedere film e serie TV on demand attraverso il web – a tariffe competitive – le notizie, non ancora…

Quale connessione per vedere Netfix?

Quale connessione per vedere Netfix?

L’annunciato sbarco in Italia di Netfix – la piattaforma statunitense per vedere film e serie TV on demand attraverso il web – a tariffe competitive – le notizie, non ancora confermate, parlano di abbonamenti flat a 8 euro al mese – rende utile un’analisi delle tipologie di connessione, adsl o su fibra ottica, con le quali vedere meglio i contenuti del canale streaming.

Quali sono i requisiti richiesti per vedere le serie TV proposte da Netfix in Italia? Lo sapremo presto. Intanto analizzando il portale americano della piataforma, Netfix segnala che sono necessari almeno 0,5 Mbps per uno streaming della qualità più bassa, di 1,5 Mbps in download, che viene raccomandata per una visione di migliore qualità, e di almeno 3 Mbps per qualità SD, o di 5 Mbps per la qualità HD e di ben 25 Mbps per l’Ultra HD o 4K.

In sostanza, sarà necessaria quanto meno una connessione ADSL veloce per una buona visione, o della connessione con fibra ottica per sfruttare appieno l’alta qualità dei contenuti nel formato Ultra HD o addirittura 4K, se si dispone di un televisore che può rendere al meglio la definizione del cinema digitale.

Quali le possibilità offerte dai gestori della rete internet? Telecom Italia, con la diffusa opzione Internet Senza Limiti, consente di vedere i contenuti della piattaforma in HD, in quanto offre una connessione fino a 7 mega, ma pregiudica lo streaming nei due formati di migliore qualità. La tariffa è in promozione fino a Luglio, per i nuovi clienti, a 22,90 euro al mese, che include un’ora di chiamate verso numeri internazionali e chiamate nazionali gratuite verso i fissi, ma con scatto alla risposta.

Chi vuole il massimo della definizione può avvalersi dell’opzione TuttoFibra, sempre di Telecom Italia,  con velocità di 30 mega, modem incluso, oltre a linea telefonica, telefonate verso numeri fissi e cellulari nazionali. Il canone richiesto  è di 29 euro mensili per i primi 6 mesi. Poi si passa a 44,90 euro al mese invece di 54,90 euro, grazie allo sconto di 10 euro per chi attiva l’offerta entro luglio. Alle stesse condizioni Telecom offre ben 100 Mbps di velocità per i fortunati che vivono a Milano.

Leave a Reply