Ogni giorno navigare in rete diventa una cosa sempre più costosa e sempre più necessaria. Questa esigenza porta molti utenti a cercare delle alternative, anche attraverso procedure illecite, come quella…

Protezione rete wi fi, ecco come fare

Protezione rete wi fi, ecco come fare

Ogni giorno navigare in rete diventa una cosa sempre più costosa e sempre più necessaria. Questa esigenza porta molti utenti a cercare delle alternative, anche attraverso procedure illecite, come quella di trovare le password dei modem wifi, così da connettersi con in proprio dispositivo mobile sempre e dovunque.

Per questo motivo diventa un elemento fondamentale quello di riuscire a proteggere la propria rete wireless. Prima che chiunque acceda all’interno del proprio modem possa arrecare dei danni ancora più gravi che il semplice sfruttamento della linea.

Molti dispositivi agganciati alla propria rete internet potrebbero portare ad una riduzione sostanziale della banda di connessione e rendere così la velocità di connessione lenta (sia in caso di ADSL che di fibra ottica). Ma la cosa ancora più grave è che gli hacker esperti di questo tipo di strategie possono andare oltre che scoprire la password del proprio modem  e venire in possesso di dati personali del titolare della linea. E ancora chi naviga a vostra insaputa può attivare durante la navigazione servizi in abbonamento che poi peseranno sul conto della bolletta a fine mese.

Per questo motivo diviene di particolare importanza proteggere la propria rete wifi da qualsiasi tipo di sopruso.

Come prima cosa bisogna accedere nelle impostazioni del modem e inserire una password personalizzata al router wifi. Molti modem al momento dell’istallazione non presentano una password e questo permette a chiunque, con un semplice click, di collegarsi.

Bisogna cambiare la password anche nei modem che presentano una password di default, in quanto questa potrebbe essere facilmente rintracciabile (per la semplicità della sua costruzione) e anche perchè esistono delle app in grado di determinare l’algoritmo delle case produttrici, così da scoprirla facilmente.

Le procedure di modifica della password cambiano da modem a modem, anche se i passaggi sono in quasi tutti i casi simili. Bisogna aprire il browser e inserire sulla barra degli indirizzi il codice 191. 168. 1. 1 o 192. 168. 0. 1 e premere invio. Questo passaggio è fondamentale per l’accesso alle impostazioni del modem dove è necessario inserire nome utente e password (di solito fornite sul libretto di istruzioni del modem). Nella scheda Configurazione è possibile impostare una nuova password.

Leave a Reply