Nuovi problemi con i dispositivi Apple relativi a diverse applicazioni. Fare una semplice operazione come visualizzare una foto su iMessage, può essere letale, e può portare ad essere colpiti. Apple…

Problemi di maleware con i dispositivi Apple

Problemi di maleware con i dispositivi Apple

Nuovi problemi con i dispositivi Apple relativi a diverse applicazioni. Fare una semplice operazione come visualizzare una foto su iMessage, può essere letale, e può portare ad essere colpiti. Apple è andata in soccorso ai propri utenti, che dovranno scaricare un nuovo aggiornamento.

Una pericolosa falla sulla sicurezza quella che ha colpito Apple negli ultimi giorni, e che ha scatenato una miriade di commenti in rete. Il ricercatore Tyler Bohan è stato il primo a diffondere la notizia che tutti i dispositivi Apple con sistema operativo iOS e OS X sono sotto rischio di attacco. Basta un semplice messaggio o e-mail per contaminare il dispositivi fino ad arrivare ai contenuti del proprio smartphone o del proprio pc.

Il problema di Apple è da identificarsi sul sistema di gestione relativo all’esportazione e all’importazione dei file di immagine. Il codice maleware è nascosto all’interno della stessa immagine in formato TIFF, che a sua volta viene spedita come allegato tramite e-mail o su iMessage, o ancora carica su  un sito internet esca. Per chi riceve il file malefico, basta aprire il messaggio o visualizzare la pagina per essere colpiti. L’attacco informatico permette al maleware di insediarsi nella zona di accesso del dispositivo e attraverso la sezione della memoria, gli permette di poter recuperare tutte le credenziali di accesso e password salvate sul dispositivo.

La situazione si complica per quanto riguarda l’attacco dei pc Mac, in quanto il maleware potrebbe portare a prendere il pieno controllo del pc.

Per i dettagli del maleware, non sono state rilasciate informazioni dettagliate, riservate solamente ad Apple, in modo tale da poterci lavorare e risolvere il gap del sistema in maniera tempestiva. Risulta strano anche come un pericolo così raro abbia preso il pieno possesso dei sistemi Apple: poichè difficilmente un pubblico così numeroso come quello di Apple non finisce mai vittima di un’azione malevola.

Tra le soluzioni lanciare da Apple per risolvere il problema del sistema è quello di aggiornare il proprio dispositivo il prima possibile, in quanto tra le versioni nel mirino dell’attacco ci sono anche le più recenti. Tra i sistemi sotto attacco iOS 9.3.3 e OS X El Capitan 10.11.6.

Leave a Reply