LTE 4G, la quarta generazione delle connessioni, è anche il futuro di questo mondo. Come la connettività LTE continua ad evolversi, vediamo alcuni dei dettagli che compongono questa connettività e…

LTE 4G, cosa è e come funziona?

LTE 4G, cosa è e come funziona?

LTE 4G, la quarta generazione delle connessioni, è anche il futuro di questo mondo. Come la connettività LTE continua ad evolversi, vediamo alcuni dei dettagli che compongono questa connettività e ciò che è in arrivo nel prossimo futuro. La prima generazione di connettività era di tipo mobile analogica, mentre la seconda generazione ha visto prevalere la connettività GSM. Con il 3G sono arrivati i dati mobili, ma è con il 4G che abbiamo avuto la vera banda larga mobile. Il

4G LTE viene ora implementato a livello globale e conta 175 milioni di abbonati LTE.

La connettività LTE è specificata per poter essere usata per una gamma di bande di frequenza diverse. Ciò consente di distribuire la connettività LTE in tutto il mondo, nelle bande rese disponibili per la banda larga mobile in diverse regioni del mondo. Con più bande supportate nei dispositivi LTE, il roaming in tutto il mondo

è anche una cosa possibile.

LTE è il primo sistema mobile che è stato progettato per la banda larga mobile fin dall’inizio. I servizi voce tradizionali non sono un obiettivo principale e saranno forniti come Voice -over- IP anziché con la modalità tradizionale del circuito commutato. Lo sforzo di sviluppare l’LTE è stata molto basata sulle lezioni apprese dal 3G, dove la “”vera”” banda larga mobile è arrivata con l’introduzione della HSPA.

Alcune delle principali componenti tecnologiche del LTE che permettono la banda larga mobile sono le larghezze di banda ad alta frequenza, che permettono di navigare fino a 100 Mbps o ancora di più. L’elevata flessibilità nell’accesso radio permette a molti utenti simultanei di connettersi alle stesse risorse radio. L’uso intelligente di più antenne permette anche di avere delle velocità massime elevate e allo stesso tempo per un uso efficiente delle risorse radio, in maniera da connettersi ancora più efficacemente e velocemente.

Leave a Reply