Non si è ancora fatto in tempo a diffondere la connessione 4G LTE, che già si parla di 5G. Ancora nulla di concreto per questa nuova tecnologia che è in…

La tecnologia 5G: cosa sapere

La tecnologia 5G: cosa sapere

Non si è ancora fatto in tempo a diffondere la connessione 4G LTE, che già si parla di 5G.

Ancora nulla di concreto per questa nuova tecnologia che è in via di definizione ed è esclusa qualsiasi introduzione del nuovo standard prima del 2018, mentre l’implementazione tecnologica è prevista solo dopo il 2020.

Queste sono solo delle mere previsioni logistiche e temporali, anche se alcune tra le aziende più importanti stanno già sviluppando nuovi progetti per l’attuazione della rete 5G, tra cui: AT&T ha previsto la realizzazione della rete 5 G sperimentale entro il 2016; Verizon entro il 2017; la coreana KT insieme a Samsung entro il 2018; e Nokia ha in programma il lancio dei dispositivi 5G “pre-standard” entro il 2017, mentre quello ufficiale nel 2020.

Tutti questi rilasci preventivi non fanno altro che compromettere la reale realizzazione del progetto e rappresentano uno spreco di risorse, in quanto i produttori di chip, gli apparati di rete e i dispositivi mobili saranno costretti a lavorare su diverse versioni della stessa tecnologia, non sempre compatibilmente. Ma in questo processo di sperimentazione, chi a farne davvero le spese sono i consumatori, che saranno portati a pagare cifre molto alte, troppo, per una tecnologia non all’altezza, incompleta.

Ma il 5G non interessa solo chi produce i dispositivi mobili, la nuova tecnologia ha suscitato anche l’interesse del settore social e non solo, Facebook e anche alcuni produttori di automobili sono interessati al progetto. Questo perché il 5G interessa la comunicazione mobile a 360 gradi.

Per quanto concerne Facebook, l’obiettivo di Zuckerberg è quello di sfruttare la tecnologia 5G per lo sviluppo del gaming in realtà virtuale. Secondo Zuckerberg la realtà virtuale può essere considerata la killer application del 5G. Ovvero l’unica tecnologia in grado di sfruttarne al meglio le funzionalità e le caratteristiche, nonché le potenzialità della rete 5G.

I produttori di automobili sono interessati soprattutto nell’ applicazione della tecnologia 5G per le smart car e le connected car, proprio perché il 5G permette una connessione dati a grandi distanze. Le smart auto, in questo modo, saranno sempre informate di ciò che le circonda e decidere il miglior percorso da adottare.

Per le potenzialità della rete 5G, non è esclusa un’applicazione della tecnologia anche per l’assistenza medica a distanza, così da consentire, in particolar modo, ai chirurghi di poter curare anche in zone sperdute del mondo.

Leave a Reply