Da pochi mesi è stato messo in commercio il nuovo iPhone 7 è ha conquistato davvero tutti, tanto che molti utenti hanno deciso di preordinarlo a scatola chiusa. Ma quali…

iPhone 7 e Watch Series 2, le caratteristiche

iPhone 7 e Watch Series 2, le caratteristiche

Da pochi mesi è stato messo in commercio il nuovo iPhone 7 è ha conquistato davvero tutti, tanto che molti utenti hanno deciso di preordinarlo a scatola chiusa.

Ma quali sono le caratteristiche tecniche e le differenze dell’iPhone 7 con i modelli precedenti di smartphone Apple?

Esteticamente potremmo azzardare che le differenze tra l’iPhone 6 s e l’iPhone 7 non siano molto evidenti, in quanto la scocca esterna risulta essere molto simile in entrambi i casi. Anche se per un occhio più attento sono molti i dettagli che differenziano l’iPhone 7 dal suo precedessore, come ad esempio la doppia fotocamera e lo zoom ottico nel caso dell’iPhone 7 Plus e l’assenza del jack per il cavo delle cuffie, senza contare la differenza sostanziale del tasto Home. Tutti particolari tecnici che hanno modificato con una differenza sostanziale l’utilizzo dello smartphone.

L’eliminazione dell’uscita jack è una delle modifiche che ha creato molte polemiche tra i sostenitori di Apple, che adesso sia per chiamare che per ascoltare la propria musica dovranno utilizzare delle cuffie che funzionano in wifi, gli Air Pod specifici, progettati esclusivamente per il nuovo iPhone 7.

Anche la sostituzione del tasto Home ha apportato una sostanziale modifica e un cambiamento nel modo di usare il dispositivo. Il tasto Home non è più un tasto ma un sensore che si attiva in base alla pressione tattile, attraverso un feedback aptico (vibrazione) che dà la sensazione di aver premuto un tasto che in realtà non esiste. Il stato ha creato non poche difficoltà agli utenti, in quanto per funzionare non può essere premuto con nessun altro oggetto se non attraverso il contatto della pelle per far funzionare il sistema touch. Tale innovazione ha sicuramente dei pro come il fatto che il tasto non si attivi involontariamente o che non si incastri.

Anche il nuovo Apple Watch Series 2 ha apportato diverse modifiche, tra cui quella di cambiare i quadranti dell’orologio digitale in modo rapido e veloce. Inoltre, è presente anche un sistema di GPS che segue tutte le attività quotidiane e fungere da mappa durante le esperienze di trekking e di footing. Tra le novità anche la funzione Respirazione che invita l’utente ha rilassarsi durante un minuto della giornata effettuando pratiche di inspirazione ed espirazione. Senza contare che l’orologio resiste all’acqua, fino a 50 mt di profondità.

Leave a Reply