La mission dei provider operanti in Italia è: diffondere il segnale 4G attraverso la rete Wi-Fi, dividendo la banda per tutti gli utenti. Su questa idea si basano le offerte…

Internet 4G, tutte le offerte del momento

Internet 4G, tutte le offerte del momento

La mission dei provider operanti in Italia è: diffondere il segnale 4G attraverso la rete Wi-Fi, dividendo la banda per tutti gli utenti. Su questa idea si basano le offerte di Modem Wi-Fi 4G che gli operatori telefonici stanno proponendo in questa fase.

Il motivo? La connessione indoor rispetto a quello outdoor soffre la mancanza di dispositivi ad hoc per sfruttare le potenzialità della connessione 4G. Tuttavia, in molti casi, il vantaggio degli abbonamenti è dato dalla fornitura, gratuita, di un modem che essendo portatile può essere utilizzato utilizzabile sia in ufficio sia fuori.

La sua fruizione però può richiedere, in alcuni casi, una tantum e si associa a un obbligo contrattuale di 24 o 30 mesi (e una penale di circa 100 euro in caso di disdetta anticipata). Vediamo alcune delle offerte proposte dai quattro colossi del mercato italiano.

Vodafone

Vodafone arriva a proporre un pacchetto da 20 GB al mese, a 30 euro, per poi scendere a 20 euro per 10 GB e 10 euro per 5 GB (più una tantum da 10 euro). Le tariffe non sono le più convenienti sul mercato ma la copertura di Vodafone raggiunge il 40% degli italiani quindi le offerte sono sottoscrivibili in tante zone dello stivale.

3 Italia

L’azienda giapponese propone il Pocket Cube di 3 Italia, dotato di una velocità superiore rispetto agli altri concorrenti poiché permette di navigare in internet fino a 150 Megabit (contro i 100 Megabit offerti dagli altri gestori). Tuttavia, per godere pienamente delle potenzialità dell’offerta è necessario che la propria zona sia coperta dall’Lte Advanced, che 3 Italia non ha ancora avviato. Le altre offerte di 3 si distinguono per la quantità di gigabyte offerti e per le tariffe vantaggiose. Si parte da 9 euro al mese, per 3 GB fino ad arrivare a 10 (4 GB), 14 (15 GB) e 19 (30 GB) euro al mese.  A questi costi va aggiunta una tantum di 29 euro.

TIM

Tim, invece, ha un’offerta che prevede un pagamento di 199 euro per sei mesi, per 10 GB al mese. Tuttavia, tale offerta è poco competitiva e molto probabilmente verrà sostituita da una più conveniente.

Wind

Wind è sempre sul pezzo in termini di rapporto prezzo-qualità. Il modem 4G parte da 9,90 euro, con le offerte in abbonamento “Giga”: 3, 8 o 14 GB e i canoni di 9, 14 o 19 euro al mese, a cui va aggiunta una tantum di 9,90 euro. Le tariffe, seppur convenienti, non riescono ad eguagliare quelle della 3 che, al momento, rimangono le migliori.

Leave a Reply