Sempre più diffusi i guasti alla linea telefonica, soprattutto quando si effettua un passaggio da un operatore all’altro. O ancora una semplice interruzione della linea e il rallentamento di essa….

Guasti alla linea telefonica, cosa sapere

Guasti alla linea telefonica, cosa sapere

Sempre più diffusi i guasti alla linea telefonica, soprattutto quando si effettua un passaggio da un operatore all’altro. O ancora una semplice interruzione della linea e il rallentamento di essa.

Per tutti gli utenti che presentano tali disturbi di linea e vogliono richiedere il risarcimento dei danni, possono agire in duplice modo: sottoscrivendo un reclamo scritto da inviare tramite fax al gestore telefonico, oppure telefonare semplicemente al servizio clienti del proprio gestore e informarlo del malfunzionamento della linea.

Tali problematiche, come la cattiva gestione del passaggio della linea dal vecchio gestore al nuovo, possono avere riconosciuto il risarcimento danni in favore dell’utente, che in questi casi subisce il distacco della linea sia telefonica che internet, senza contare che può essere accavallato il proprio numero con quello di un altro cliente.

I disagi sono causati essenzialmente dal gestore telefonico, che non può non dichiararsi responsabile. Mentre i clienti, in caso di disservizio, devono inviare un reclamo con tutti i mezzi disponibili, e chiamando il servizio clienti per via telefonica. In quanto, è dovere del gestore garantire la tracciabilità dei suddetti reclami e agire nel modo più rapido possibile per la risoluzione del disservizio. Tale tracciabilità è fondamentale al fine di non essere bistrattato dalla compagnia telefonica, nel caso che quest’ultima possa difendersi dicendo di non aver ricevuto nulla a riguardo.

Per fare un reclamo telefonico, le pratiche variano da gestore a gestore. In linea di massima è possibile scaricare la modulistica necessaria sul sito ufficiale del gestore. Una volta compilato e firmato, il modulo può essere inviato al gestore tramite pec o fax o raccomandata a/r. In questi tre casi si garantisce il ricevimento di una mail di notifica e di una ricevuto che segna la tracciabilità del reclamo. Ogni documento di reclamo deve essere sempre accompagnato da un documento di identità del proprietario della linea telefonica, soggetto del reclamo.

In caso di mancata risposta o mancato pronto intervento da parte del gestore, è possibile contattate l’Autorità competente. AgCom, infatti, aiuta i consumatori a risolvere i problemi con i propri gestori telefonici, soprattutto in caso di mancata fornitura della linea e assenza del servizio.

Leave a Reply