La fibra ottica si sta velocemente espandendo nel bel paese. Anche la TIM, ex Telecom, non fa eccezione e cerca di essere al passo con i tempi. Lo scopo è…

Fibra ottica, le proposte Telecom

Fibra ottica, le proposte Telecom

La fibra ottica si sta velocemente espandendo nel bel paese. Anche la TIM, ex Telecom, non fa eccezione e cerca di essere al passo con i tempi. Lo scopo è quello di far connettere sempre più famiglie e aziende in modo che possano contare sulla sua rete a banda ultralarga per connettersi a Internet.

Ad oggi 308 sono i comuni italiani raggiunti dalla fibra della TIM e si dividono in due tipologie principali: FTTCab (Fiber to the cabinet, con fibra che arriva fino all’armadio stradale) e FTTH (Fiber to the home, con la fibra che arriva direttamente in casa del cliente). La prima raggiunge una velocità massima di 50 Mbit/s in download e la seconda i 100 Mbit/s. In entrambi i casi la velocità massima di upload è di 10 Mbit/s.

Due sono le proposte che la TIM mette a disposizione per i suoi clienti, Tuttofibra e Tuttofibra Plus (quest’ultima disponibile solo a Milano).

Tuttofibra permette di navigare a 30 Mbit/s, ma può arrivare fino a 50 Mbit/s attivando l’opzione Superfibra, al costo di 5 euro al mese, include una casella di posta elettronica da 3 GB, con antivirus e antispam, 300 SMS al mese da inviare tramite webmail e Internet Pay. Se si attiva entro il 27 novembre il costo è 29 euro al mese per i primi 6 mesi, attivando un nuovo impianto in fibra oppure rientrando da un altro operatore con la propria linea di casa, e poi 44,90 euro al mese. Per chi è già cliente TIM il costo è di 44,90 euro al mese. L’attivazione è gratuita ed è incluso nell’offerta anche il modem fibra.

Tuttofibra Plus, disponibile nel capoluogo lombardo alle stesse identiche condizioni di Tuttofibra, ma la velocità è da subito di 100 Mbit/s.

Entrambe le offerte comprendono chiamate illimitate verso fissi e cellulari nazionali nonché la linea di casa inclusa.  

Aggiungendo 5 euro al mese è anche possibile acquistare TIMvision con il decoder incluso, che può essere utilizzato anche per la visione di Netflix.

Il modo migliore per essere sicuri che la propria città o paese siano coperti dalla fibra di TIM è connettersi al sito e verificare la disponibilità della linea.

Leave a Reply