La società di telecomunicazioni Fastweb ha recentemente informato che ad oggi il 27% dei suoi abbonati sono collegati alla rete di nuova generazione con velocità sino a 100 megabit al…

Fastweb aumenta i suoi abbonati con la fibra

Fastweb aumenta i suoi abbonati con la fibra

La società di telecomunicazioni Fastweb ha recentemente informato che ad oggi il 27% dei suoi abbonati sono collegati alla rete di nuova generazione con velocità sino a 100 megabit al secondo basata sulla tecnologia della fibra ottica (FFTH e FFTC).

L’incremento degli utenti è dovuto a seguito del piano di ampliamento della rete di nuova generazione che porterà i consumatori a navigare sino a 100 megabit al secondo. A fine settembre sono state raggiunte le 6,2 milioni di case in oltre 70 città ed entro la fine del 2016 si prevede di raggiungere 7,5 milioni di case, ossia il 30% della popolazione.
Grazie a queste nuove politiche di investimento l’azienda potrà aumentare la propria autonomia ed il proprio controllo della qualità dei servizi, migliorando contestualmente la redditività della società, grazie al minore ricorso a infrastrutture non di proprietà.

Nel corso dell’anno sono stati stretti accordi per la fornitura gratuita ai clienti Fastweb di contenuti e servizi digitali. I principali partners sono Sky per la Tv, RCS group, Sole 24 Ore e Caltagirone editore per i quotidiani digitali, Dropbox Pro per l’archiviazione di foto e documenti personali e Deezer per la musica. Ed Inoltre è stato implementato un servizio innovativo di off load di traffico mobile per clienti denominato “WOW FI”.
Il sistema è attivo in diverse città italiane, 19 città di medie dimensioni in tutta Italia, tra cui Monza e Livorno, ed è stato lanciato negli ultimi mesi.
È finalizzato a creare il più avanzato Data Center d’Italia, situato a Milano e inaugurato nel corso del secondo trimestre.

Grazie a questi importanti progetti di espansione e di accordi per la fornitura di servizi, la società di telecomunicazioni ha saputo conquistare nei primi mesi del 2015 156.000 nuovi clienti, con un incremento della base clienti del 7,7% rispetto ai primi nove mesi del 2014, raggiungendo 2,172 milioni di unità e confermandosi co-leader nel mercato per acquisizione di nuovi clienti a banda larga.

Un mercato, quello Italiano, che conta 600 mila i clienti che hanno attivato un contratto a banda ultra larga, dato che corrisponde ad una quota di mercato superiore al 50%.

Leave a Reply