Con Expo 2020, Dubai si appresta a diventare la prima città del mondo a sfruttare la tecnologia li-fi, con grandi benefici riguardo la velocità di connessione, di gran lunga superiore…

Expo 2020: Dubai lancia il li-fi

Expo 2020: Dubai lancia il li-fi

Con Expo 2020, Dubai si appresta a diventare la prima città del mondo a sfruttare la tecnologia li-fi, con grandi benefici riguardo la velocità di connessione, di gran lunga superiore rispetto a quella attuale.

Con l’arrivo di avanguardie digitali, Expo 2020 sarà considerata un’ esposizione high tech per la quale il governo di Dubai non ha badato a spese, uno degli eventi tra quelli più ipertecnologici e interattivi mai visti, senza contare il minimo impatto ambientale che la manifestazione avrà sul nostro pianeta.

La tecnologia li-fi, la cui sigla significa light fidelity, si basa su una nuova trasmissione di dati, una connessione in grado di presentare delle prestazioni maggiori rispetta alla semplice linea: una connessione internet fino a 100 volte più veloce  della tradizionale linea wi-fi. La tecnologia li-fi, secondo quanto riportato dai dati di laboratori, raggiunge la velocità di 224 gbps.

Il sistema li-fi si basa sulla stessa tecnologia sfruttata dal wi-fi. A differenza della rete wi-fi, che sfrutta le onde radio per funzionare, in quella li-fi il segnale viene inviato sfruttando l’energia della luce. Sia luce solare, durante le ore della mattina, che la luce led (grazie alla presenza di un chip installato nei lampioni stradali), durante le ore notturne.

L’illuminazione a Led sarà una delle caratteristiche più importanti di Expo 2020. I chip installati nelle lampade a led, che si trovano all’interno dell’ area Expo 2020, hanno un costo che si aggira su circa 1000 dollari e servono a  tradurre i dati delle frequenze ottiche in dati leggibili da tutti i pc e dispositivi mobili di ultima generazione. Per tutti quei dispositivi non ancora a passo con i tempi,  non sarà possibile configurarli per utilizzare il li-fi, nonostante ciò potranno comunque navigare in modo veloce, grazie all’utilizzo di un’apposita chiavetta usb.

I costi della connessione non sono ancora stati resi noti, in quanto non sono stati resi pubblici i piani tariffari. Secondo alcune previsioni statistiche la tecnologia legata al sistema li-fi avrà un costo di 75 miliardi di euro, entro il 2021.

Il sistema di internet fondato sulla tecnologia li-fi, fa parte di un progetto ancora più grande che ha come obiettivo quello di rendere Dubai la città più smart del pianeta.

Leave a Reply