Con il termine WiMax si intende una tecnologia che permette di accedere ad internet senza fili. Il nome è in realtà un acronomio che deriva da “Worldwide Interoperability for Microwave…

Cos’è il WiMax? Conosciamolo meglio

Cos’è il WiMax? Conosciamolo meglio

Con il termine WiMax si intende una tecnologia che permette di accedere ad internet senza fili. Il nome è in realtà un acronomio che deriva da “Worldwide Interoperability for Microwave Access” ed indica un nuovo tipo di tecnologia per l’accesso wireless ad Internet ad alta velocità. In teoria, il WiMAX potrebbe potenzialmente sostituire le reti 3G, 4G ed altri tipi di accesso al web tramite smartphone, oltre che la classica connessione Wi-Fi.

Essenzialmente il WiMAX funziona sullo stesso principio di connessione del Wi-Fi, ovvero tramite l’invio di segnali che sono trasmessi in modalità wireless tramite le onde radio. A differenza del WiMax, la connessione Wi-Fi è vincolata da un campo di ricezione più piccolo, il cui segnale decresce mano a mano che deve passare attraverso oggetti solidi come le pareti di casa.

Il WiMAX funziona un po’ diversamente, dato che la rete richiede un sistema di torri, molto simile a quelle delle reti cellulari. A differenza di esse, il WiMAX richiede molte meno torri per funzionare in maniera efficace. Potenzialmente, infatti, una torre è in grado di coprire una superficie grande circa 7.800 chilometri quadrati, dunque decisamente ad ampio raggio.

Le torri si collegano ad Internet utilizzando un collegamento ad alta velocità via cavo, mentre più torri si possono collegare tra di loro in modalità wireless, il che significa che poche torri potrebbero facilmente coprire un’area molto vasta. Il WiMAX è dunque la soluzione ideale in tutti quei comuni e luoghi in cui la classica connessione ad internet (ADSL, WiFi, 3G o 4G) non arriva.

Il vantaggio principale del WiMAX è la grande possibilità di accesso da parte degli utenti. Per  poter accedere al WiMAX la cosa migliore è avere un computer abilitato e poi semplicemente accedere al segnale wireless con la stessa procedura di accesso al wireless a banda larga o ai servizi 3G.

Leave a Reply