Ecco alcuni suggerimenti per poter navigare sicuri anche mentre si usa una rete Wifi pubblica. Quando si utilizza un hotspot Wi -Fi bisogna fare login in siti o inviare dati…

Come proteggersi quando si utilizza un Wi-Fi pubblico?

Come proteggersi quando si utilizza un Wi-Fi pubblico?

Ecco alcuni suggerimenti per poter navigare sicuri anche mentre si usa una rete Wifi pubblica.

Quando si utilizza un hotspot Wi -Fi bisogna fare login in siti o inviare dati personali solo in siti web che sono completamente criptati. Per essere sicuri tutto la visita che si fa ad ogni sito pagina del sito dovrebbe essere cifrata. Se si pensa di aver lasciato dei dati personali in un sito criptato ma ci si trova in una pagina non crittografata, meglio disconnettersi subito.

Non bisogna rimanere loggati con gli account che si sono usati. Quando si finisce di usare un account bisogna effettuare il logout.

Non bisogna utilizzare la stessa password su diversi siti web, dato che qualcuno potrebbe avere accesso ad uno dei tuoi account e, di conseguenza, a molti di essi.

Molti browser web mettono gli utenti in allarme se cercano di visitare siti web fraudolenti o di scaricare programmi dannosi. Occorre sempre prestare attenzione a questi avvertimenti e mantenere il browser aggiornato.

Se si accede regolarmente ai propri conti bancari on-line attraverso un hotspot Wi-Fi, meglio utilizzare una rete privata virtuale ( VPN ) , la quale crea una crittografia tra il proprio computer e internet, anche su reti non protette. È possibile ottenere un account VPN personale da un fornitore di servizi VPN.

Attenzione al tipo di crittografia usata, con WEP e WPA che sono le più comuni. La crittografia WPA protegge dalle informazioni contro i programmi di hacking comuni, mentre il WEP non può. In alternativa, la protezione WPA2 è ancora più forte. Se non si è certi di che sistema di protezione una data rete sta usando,meglio utilizzare le stesse precauzioni come se si fosse su una rete non protetta.

L’installazione di componenti aggiuntivi sui browser possono aiutare. Ad esempio HTTPS Everywhere è un plugin gratuito per Firefox che forza il browser ad utilizzare la crittografia anche su siti web che di solito non sono criptati.

Leave a Reply