Continua la lotta a suon di sanzioni tra AgCom e i maggiori gestori telefonici presenti sul territorio nazionale. La battaglia di AgCom parte dalle lamentele dei consumatori che si sono…

AgCom, sanzioni per i gestori di telefonia

AgCom, sanzioni per i gestori di telefonia

Continua la lotta a suon di sanzioni tra AgCom e i maggiori gestori telefonici presenti sul territorio nazionale. La battaglia di AgCom parte dalle lamentele dei consumatori che si sono visti bersagliati, senza un reale motivo, da bollette con cifre esorbitanti. Le cause di questi malcontenti per l’utente, sono da ricercarsi in nuovi servizi attivati o rimodulazione dei piani tariffari con conseguenti modifiche contrattuali. Tutte procedure che spesso arrivano all’insaputa dell’utente interessato.

Gli utenti disperati hanno richiesto l’aiuto di AgCom, in virtù del fatto che non sono riusciti a ritrovare un aiuto concreto da parte del servizio clienti del gestore telefonico, spesso inesperto su tali dinamiche illecite proposte dal gestore.

Tra i gestori telefonici coinvolti TIM e Tre, che hanno agito in maniera illecita nei confronti dei consumatori. Tra le accuse il costo di attivazione di 10 euro per le SIM disattivate senza il giusto anticipo. Tale manovra illecita da parte di TIM, le è costata 120 mila di euro di multa inviata direttamente da AgCom.

A Tre, invece, è finita peggio. La multa imposta da AgCom al gestore telefonico è pari a 480 mila euro. La causa di una sanzione così alta è dovuta alla mancata trasparenza in fattura del portale Tre e dei Contenuti APP&STORE. Inoltre, si sta discutendo di un’altra sanzione per Tre, relativa al fatto che il gestore telefonico, voglia imporre ai propri utenti il costo di 1 euro al mese in più per chi utilizza e sfrutta la tecnologia 4 G. Tale notizia, è inutile dirlo, ha scatenato l’ira furibonda degli utenti, che non sono disposti a pagare 1 euro in più per i servizio 4 G. In quanto la Tre, sarebbe l’unico gestore ad imporre questa tariffa superflua per il servizio 4 G. L’AgCom sta conducendo un’indagine anche per questo servizio che sarà erogato da Tre, al fine di tutelare tutti i clienti e i consumatori che hanno aderito ad abbonamenti e/o piani tariffari di Tre.

Per presentare una denuncia o segnalare un’attività illecita ad AgCom, è possibile scaricare un modulo presente sul sito ufficiale dell’Autorità, la quale poi  avvierà una attività di vigilanza efficace e nel caso attuare le sanzioni ai gestori coinvolti in strategie illecite, a discapito del consumatore.

 

Leave a Reply