In arrivo il nuovo comparatore di tariffe firmato AgCom. Il comparatore di AgCom si occuperà sia del comparazione tariffaria dei piani della telefonia mobile e fissa che degli abbonamenti Tv….

AgCom, comparatore di tariffe

AgCom, comparatore di tariffe

In arrivo il nuovo comparatore di tariffe firmato AgCom. Il comparatore di AgCom si occuperà sia del comparazione tariffaria dei piani della telefonia mobile e fissa che degli abbonamenti Tv. L’esigenza del comparatore nasce dalla questione relativa alla maggiore trasparenza da parte dei gestori telefonici e degli operatori in generale.

Questo perchè sempre più consumatori si sono ribellati con AgCom a causa della poca trasparenza dei piani tariffari e degli abbonamenti da parte degli operatori. AgCom per andare incontro ai clienti e consumatori inaugurerà presto uno strumento in grado di calcolare e comparare le tariffe attive sia nel settore della telecomunicazione che nel settore relativo agli abbonamenti televisivi a pagamento.

Con l’ ultimo provvedimento emanato da AgCom, in questo caso specifico la delibera 252/16/CONS,  si cercherà di tutelare i consumatori, così da favorire una maggiore consapevolezza per la scelta delle tariffe e trovare quella più idonea alle proprie esigenze e in base anche al proprio profilo di consumo.

Il motore per la comparazione delle tariffe di AgCom sarà gestito in forma indipendente ma sotto lo stretto controllo dell’AgCom. Il programma online potrà essere consultato in maniera gratuita da qualsiasi utente, anche da coloro i quali non hanno ancora una connessione a banda larga attivata, in quanto la piattaforma di comparazione richiede prestazioni minime per la connessione internet.

Nel motore di comparazione, le tariffe saranno confrontate sulla base del prezzo del servizio, e saranno presi in considerazione diversi fattori, come la posizione geografiche e le abitudini dell’utente.

Con l’integrazione del comparatore online di AgCom, sarà fondamentale che i gestori telefonici possano rispettare gli standard e i presidi minimi della trasparenza necessaria per il confronto delle tariffe proposte dai diversi gestori telefonici. Per andare incontro a queste esigenze, i gestori dovranno inserire sui propri portali ufficiali una pagina nella quale siano illustrate le tariffe, e informazioni generali dell’offerta in considerazione. Le informazioni dovranno interessare non solo i costi relativi in caso di recesso ma anche i costi relativi l’attivazione dell’ offerta.

Il che non farà altro che portare gli operatori ad essere sempre chiari sulle offerte proposte agli utenti e sulle tariffe.

Leave a Reply