Considerando l’importanza nella vita moderna dell’accesso a internet, la cosa è troppo spesso trascurata dalle persone che sono in una casa in affitto. Vediamo 5 cose da tenere a mente…

5 cose da considerare quando si pensa alla banda larga in una proprietà in affitto

5 cose da considerare quando si pensa alla banda larga in una proprietà in affitto

Considerando l’importanza nella vita moderna dell’accesso a internet, la cosa è troppo spesso trascurata dalle persone che sono in una casa in affitto. Vediamo 5 cose da tenere a mente quando si tratta della banda larga nella casa in affitto.

Durata dei contratti. Molti contratti a banda larga durano per un minimo di 12 o 24 mesi, spesso anche di più. Per evitare di rimanere bloccati pagare con un servizio a banda larga che non si riceve più, o rischiare di pagare una penale, è necessario un po’ di pianificazione. Meglio informarsi sulle procedure del provider di banda larga relativamente al termine del servizio di connessione. Si può anche prendere in considerazione un servizio a banda larga con un breve contratto, che magari ha un costo mensile maggiore, ma permette di risparmiare denaro (e noie) quando si lascerà una dimora in affitto.

L’appartamento ha una linea telefonica? La maggior parte delle connessioni ad internet richiedono delle linee telefoniche attive. Potrebbe essere necessario pagare una certa somma di denaro affinché la linea sia installata o ripristinata.

Il padrone di casa ha già un contratto a banda larga?

Molte proprietà, soprattutto quelle per gli

studenti, hanno già un contratto a banda larga. Ovviamente bisogna verificare che tipologia di contratto il padrone di casa ha, sia relativamente al costo che relativamente alla velocità della stessa.

Attenzione ai cali di connessione

Nonostante la fiducia che tanti di noi hanno nella banda larga, in alcune parti del nostro paese non è ancora pienamente disponibile, in particolare nelle zone più remote. Ecco perché bisognerebbe sempre verificare la copertura della connessione nella zona dove ci si trova.

Quali sono le alternative?

Le alternativa alla classica connessione ADSL sono il WiMax e la rete di connettività mobile, che possono essere decisamente interessanti e vantaggiose, per varie motivazioni e per la maggior parte degli utenti.

Leave a Reply